Manca il certificato antincendio. Stop al Centro anziani Copparo

Si ferma solo l’attività di liscio. In settimana previsto il controllo dei vigili del fuoco. L’annuncio dato sabato sera ai tanti soci presenti: «Qualcuno ce l’ha con noi»

Copparo. La voce a dire il vero girava già da qualche giorno, ma la comunicazione ufficiale è stata data sabato, nel corso della serata più attesa degli appassionati di ballo liscio del territorio dell’ex Mandamento. Al Centro sociale Parco Verde di Copparo (che si trova nell’area di palazzo Zardi, in via Garibaldi) ci sono problemi con il certificato di prevenzione incendi, per cui ieri sera non si è ballato. I gestori dell’affollato centro sociale contano di tornare alla regolare attività di spettacoli già sabato prossimo (al Parco Verde si balla ogni sabato e domenica sera), ma prima si attende l’incontro con relativa verifica previsto in settimana. . chi sono i cattivi?

“Gentilissimi è a malincuore che vi comunichiamo che domenica lo spettacolo serale di musica e ballo non si terrà. Purtroppo, e sottolineiamo purtroppo, qualcuno c’è l’ha con noi e siccome siamo in attesa del Cpi, certificazione dei vigili del fuoco per i locali di pubblico intrattenimento e spettacolo, per l’incolumità del centro e dei suoi dirigenti abbiamo deciso di sospendere l’attività di domenica.


In settimana dovrebbe avvenire l’incontro per poter continuare la nostra attività settimanale, in quanto in tutti questi anni il Centro sociale Parco Verde ha sempre aggiornato impianti e fatto lavori volti a migliorare la situazione impiantistica della struttura, per essere in regola con le normative vigenti così come da documentazione presentata alle autorità. Vi diamo comunque appuntamento a Sabato prossimo e vi chiediamo di sostenerci anche in questa fase, perché è solo grazie all’aiuto di tutti che possiamo farcela”.

Questa la comunicazione apparsa sulla pagina Facebook del centro, ma a questo i responsabili non hanno voluto aggiungere altro.

il futuro

La nuova amministrazione comunale copparese ha deciso di prendere in mano con fermezza tutta la “partita” sicurezza nei locali pubblici. Ma se, come precisato anche nel comunicato del consiglio di amministrazione, il centro ha sempre tenuto a norma gli impianti non dovrebbero esserci problemi al momento della verifica ad opera degli ispettori dei vigili del fuoco.

Il centro anziani sarà regolarmente aperto in questi giorni per le altre attività, dal servizio bar alla disponibilità dei locali per i numerosi soci. E per ora resta confermato anche il programma degli spettacoli, sabato sera con Andrea Scala e domenica sera con Roberto Morselli, mentre sono già aperte le prenotazioni per giovedì 7 novembre, quando si esibirà il popolare artista liscio Franco Bagutti. Il Parco Verde richiama tanti appassionati per le dimensioni della sala e l’ambiente, oltre al fatto che negli ultimi anni hanno chiuso in zona punti di riferimento storici del ballo, come i teatri di Jolanda e Formignana. —

D.B.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.