Bondeno, due gatti uccisi e i corpi con segni di bruciature: «Crudeltà senza senso»

Bart e Leon, i due gatti uccisi

I mici ritrovati in campagna a poca distanza da casa: «Colpiti con pallini da carabina, ma qui non caccia nessuno»

BONDENO. “Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest’ultimo è sconosciuta la malvagità fine a se stessa”. Roberto Ferri inizia con un aforisma di Alessandro Morandotti un post sul gruppo Facebook “Siamo di Bondeno”, con il quale denuncia la barbara uccisione dei suoi due gatti.. «Loro sono Bart e Leon - scrive a commento della foto dei due mici -, prima di essere impallinati, probabilmente picchiati, viste le ferite, e lasciati morire questo sabato in uno stradone di campagna in via per Burana. Vi evitiamo per sensibilità le foto delle loro condizioni, quando abbiamo ritrovato i loro corpicini abbandonati uno vicino all’altro. Vogliamo ricordarli così. Erano due gatti adorabili e non meritavano la fine che hanno fatto. Domani andremo a fare tutte le segnalazioni di rito, anche se servirà a poco. Volevo precisare a tutti, che nel mio post non mi riferisco mai a cacciatori: è vero, sono stati impallinati, ma lo può averlo fatto chiunque con una carabina. Nella zona in cui li abbiamo ritrovati c’è il divieto di caccia».

Poi, raggiunto al telefono, Ferri chiarisce meglio: «Un gatto era mio e uno della mia vicina di casa, andavano in giro assieme e non davano nessun disturbo. Era un giorno che non li vedevamo e andandoli a cercare li abbiamo trovati in campagna, morti: sui corpi buchi di pallini da carabina, ma in una zona con divieto di caccia e qui non si sono mai visti cacciatori. Li abbiamo trovati a 50 metri da casa, in linea d’aria da casa. Sospetti? No, nessuno: chi può fare una cosa del genere? Nemmeno il veterinario ha capito la natura delle altre ferite, sembravano addirittura scottature... Stiamo cercando una traccia, qualcosa, ma è difficile arrivare all’autore di questo gesto, sparargli in quel modo è brutale. Abbiamo fatto segnalazione ai vigili, la faremo ai carabinieri forestali, però contro ignoti».


Due gatti adottati: «Noi lo avevamo da 4 anni, lo avevamo preso al gattile di Ferrara, la nostra vicina da un anno e mezzo, erano due fratellini abbandonati». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.