Bonaccini a caccia di figure civiche A Ferrara occhi puntati su Toselli e Trombin

Le manovre e le alleanze in vista delle prossime elezioni regionali La lista del presidente cerca candidati nel mondo delle professioni  

IL RETROSCENA

Comincia a prendere forma, la coalizione larga immaginata dal centrosinistra per sostenere il bis del presidente Stefano Bonaccini in vista delle prossime elezioni regionali del 26 gennaio.


Le manovre

Mentre dal Movimento Cinque Stelle si registra una prima tiepida apertura, con la possibilità almeno di un confronto sui temi, congelando il “no” d’impeto sul nome del governatore, i renziani di Italia Viva ragionano della possibilità di partecipare alla lista del presidente in cui potrebbero trovar spazio anche alcuni uomini vicini all’ex ministro centrista Gian Luca Galletti.

Strategia

Spazio stretto, che Bonaccini punta a candidare piuttosto esponenti del mondo delle professioni e delle amministrazioni civiche, tanto più quei primi cittadini che sui territori hanno dimostrato di saper raccogliere consenso nell’elettorato di centrodestra, anche a scapito del Pd.

I voti sottratti alla principale sfidante, questa la stretegia adottata, valgono doppio.

A FERRARA

Nella provincia di Ferrara, si lavora su profili come quello dell’attuale sindaco di Cento, Fabrizio Toselli, che da oltre un anno ha troncato con Italia in Comune di Federico Pizzarotti. Al vertice del mese scorso a Bologna da cui è uscita la conferma del punto nascita del Santissima Annunziata, così come all’incontro sulla prevenzione medica dell’altro giorno a Pieve di Cento, Toselli e Bonaccini potrebbero non essersi limitati a parlare solo di sanità. Una mossa che allargherebbe così il raggio di azione del candidato presidente del centrosinistra.

Quote rosa

In lista servono anche donne. Tra le amministratrici che rispondono all’idea di “un civismo vero, non di facciata”, come prospettato dal presidente Stefano Bonaccini, va considerata anche l’ex sindaca di Jolanda di Savoia, Elisa Trombin, vulcanica prima degli eletti in consiglio alle amministrative dello scorso maggio. La ricerca di figure femminili anche in questo campo prosegue .

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI



La guida allo shopping del Gruppo Gedi