Un comitato di cittadini protesta contro le puzze

COPPARO-TRESIGALLO. Sono già numerose le firme raccolte nel territorio fra Copparo e il nuovo Comune di Tresignana per la petizione lanciata dal nuovo comitato “Per vivere meglio”, nato nel territorio intercomunale.

Il comitato è nato per combattere i cattivi odori che - a parere dei suoi componenti -, crea disagio nella popolazione. Puzze causate soprattutto dall’attività di due aziende presenti nella zona, ovvero la centrale biogas presente in una zona di campagna (presso via Rossetta, che arriva a Tresigallo) fra Brazzolo e Formignana; e l’altra, azienda, invece, è un allevamento do pollame che si trova nel vicino territorio del Comune di Jolanda di Savoia.


disagio che si ripete

Un problema, quello dei cattivi odori, che periodicamente torna a farsi sentire, e che per il comitato andrebbe risolto, soprattutto trovando maggior attenzione da parte delle autorità competenti, ossia le amministrazioni comunali interessate e l’Arpa della Regione Emilia Romagna.

Da qui l’idea del comitato di lanciare una petizione (i moduli da compilare si trovano in alcuni esercizi commerciali nei due territori comunale), per raccogliere le firme dei residenti e, al contempo, fare un’opera di sensibilizzazione sul nodo dei cattivi odori e lanciare un segnale alle amministrazioni coinvolte.

la risposta

Va precisato che, dal canto loro, le aziende in passato hanno già detto di operare nel rispetto delle normative vigenti e gli organi competenti hanno svolto dei controlli in maniera periodica, non rilevando - almeno finora - danni alla salute pubblica a causa dei cattivi odori (fenomeno più fastidioso in alcuni orari e per fattori climatici).

F.C.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI