Comuni “ricicloni” i ferraresi brillano

I campioni della raccolta differenziata in Emilia Romagna sono Ferrara, prima assoluta tra i capoluoghi di provincia, Poggio Renatico e Formignana. Questi ultimi sono rispettivamente al 12º e al 14º posto tra tutti i comuni emiliano-romagnoli, con una produzione pro capite di rifiuti secco residuo pari rispettivamente a 68,6 e 69,2 chilogrammi l’anno, e raccolta differenziata che ha toccato l’81,9 e l’81,5% del totale.

La classifica l’ha stilata Legambiente, con la dodicesima edizione dei Rifiuti ricicloni. Lorenzo Frattini, presidente di Legambiente Emilia Romagna, ha chiesto che tutte le mense pubbliche abbandonino posate e piatti di plastiche, e che Regione e Atersir s’impegnino «per l’abbandono del monouso in sagre ed eventi all’aperto». —


BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI