La disperazione della moglie Cristina: «Per me era tutto, cosa farò senza di lui?»

I ricordi e le lacrime nella casa di famiglia in Via Sacca, in centro storico: «Roberto aveva un cuore immenso, faceva il clown per i bimbi malati»