Il regista Czertok: noi e i nostri spettatori quel muro l'avevamo già demolito

Nicoletta Zabini di Teatro Nucleo in una scena di "Sogno di una cosa - Dedicato a Rosa Luxemburg", davanti al muro nel 1989

Trent'anni dalla caduta del muro di Berlino, i ferraresi raccontano il loro 9 novembre