La legge regionale non permette lì il gioco coi cavalli