Anziana rapinata nella notte in una casa di Gavello

Un uomo si è introdotto nell'abitazione, le ha impedito di chiedere aiuto è si è fatto consegnare un migliaio di euro, poi si è dileguato. Indagini dei carabinieri

GAVELLO. Rapina nella notte (tra il il 5 e il 6 dicembre) in una casa di Gavello, nel Bondenese. Un uomo è riuscito è introdursi nell'abitazione forzando una finestra. All'interno c'era l'occupante, un'anziana signora che stava guardando la televisione. Il malvivente, travisato con un passamontagna e armato di coltello, dopo aver minacciato la donna e averle messo una mano sulla bocca per evitare che potesse chiedere aiuto, si è fatto consegnare - minacciandola - una somma in contanti di circa un migliaio di euro che la donna teneva in casa. L'uomo poi si è dileguato e la vittima dell'aggressione, attraverso il figlio informato dell'accaduto che ha immediatamente allertato i carabinieri, è stata soccorsa e assistita. L'anziana signora non ha riportato ferite o lesioni di rilievo durante la rapina. Indagini dei carabinieri della Compagnia di Cento.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi