Muore dopo la sua festa di laurea: la madre informata mentre tornava a casa

L’assessore ai rapporti con l’Università, Balboni: siamo addolorati il Comune si mette a disposizione della famiglia 

Muore nella notte, dopo la sua festa di laurea a Ferrara

FERRARA. Emozioni contrastanti, opposte, devastanti.Distanti poche ore l’una dalle altre. Sono quelle vissute in particolare dalla madre di Adriano Bianco, il giovane di 34 anni originario di Lagonegro, morto nelle prime ore di ieri dopo aver discusso, nella mattina precedente, la tesi di laurea in giurisprudenza. La donna è stata difatti raggiunta dalla drammatica notizia poco dopo essere arrivata nella sua casa in Basilicata.

E sempre ieri anche l’assessore ai rapporti con l’università, Alessandro Balboni ha espresso il dolore suo e del Comune di Ferrara: «Sono addolorato per quanto è avvenuto – ha detto l’assessore – l’università perde uno dei suoi giovani e si tratta comunque di un dramma. Sono fatti molto dolorosi e penso soprattutto ai familiari ai quali è stata data questa terribile notizia e che ora devono tornare a Ferrara».

«Posso affermare a questo proposito – ha quindi concluso Balboni – che restiamo, come amministrazione comunale, a disposizione della famiglia per qualsiasi necessità che ci possa vedere parte attiva nel venire incontro a questa famiglia in un momento di tale difficoltà». —


© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi