L’acqua del Volano filtra dentro il cortile dell’officina

Il titolare allarmato ha chiamato i vigili del fuoco. Accertamenti in corso. Problemi anche sulla linea ferroviaria a causa degli allagamenti dei campi

L'acqua del Volano filtra dentro il cortile dell'officina

 Aveva causato apprensione e preoccupazione a Contiero Brunelli, titolare dell’omonima autocarrozzeria con sede in via XX Settembre a Codigoro, la scoperta di una copiosa fuoriuscita di acqua da alcune fessure poste sul pavimento del cortile retrostante l’officina che confina con l’argine del Po di Volano. A determinarla, la forte pressione esercitata sulla sponda dell’argine e sul muretto di cemento posto a protezione del centro abitato, della consistente massa d’acqua che ieri mattina, complici sia le forti piogge dei giorni scorsi che l’alto picco di marea registrato nel corso della mattinata avevano alzato di molto il livello del fiume. 

L’allarme. Così ieri, constatata la situazione, Brunelli ha avvertito il locale distaccamento dei vigili del fuoco che, per competenza, ha contattato la sezione ferrarese dell’Agenzia Regionale Sicurezza Territoriale e Protezione Civile. I vigili hanno effettuato il sopralluogo riscontrando il fontanazzo, oltre al quale, nel tratto di muretto bordeggiante la proprietà di Brunelli, presentava anche altri punti di fuoriuscita di acqua. Ed altre pozzanghere d’acqua pure dovute all’evidente fuoriuscita, erano visibili anche lungo il tratto di muretto di una proprietà privata confinante.


Il tecnico dell’Agenzia regionale sicurezza territoriale intervenuto, ha dunque riscontrato la situazione ed ipotizzato, in attesa di verifiche più approfondite soprattutto quando il livello dell’acqua si sarà abbassato ulteriormente nei prossimi giorni, che il fenomeno sia stato causato da un cedimento della base dell’argine che ha provocato un disallineamento della base del muretto con conseguente infiltrazione d’acqua. «Mi sono mosso subito – ha detto Brunelli – per evitare che la fuoriuscita d’acqua, a seguito di eventuali successivi simili fenomeni, non entri nei capannoni dell’officina causando dei danni alla struttura ed alle attrezzature della mia attività».

I treni. L’acqua è arrivata in alcuni punti anche a toccare la linea Codigoro Ferrara tanto che tra Massa Fiscaglia e Codigoro si sono registrati problemi legati alla corrente elettrica e i treni hanno viaggiato a velocità molto ridotta. —

Pg.F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.