Ferrara, ruba le offerte in chiesa e viene rincorsa dai fedeli

La chiesa della Sacra Famiglia a Ferrara

E' accaduto alla Sacra Famiglia il giorno di Santo Stefano

Se la creatività e la fantasia fossero utilizzate a fin di bene, sarebbe bello ed importante per raggiungere risultati positivi: Invece spesso la piccola criminalità in città regala anche episodi antipatici come quello di rubare le offerte in chiesa.

È accaduto il giorno di Santo Stefano alla chiesa della Sacra Famiglia, quando le presenze alle funzioni religiose specie nel periodo natalizio sono molto numerose e così anche la generosità dei fedeli è rilevante.


Dopo la messa vespertina quando ormai tutti stavano uscendo, una zingarella si è avvicinata al cestino dove c’erano i soldi e l’ha preso scappando subito via. Qualcuno però l’ha vista ma non è riuscito a raggiungerla ed a recuperare il bottino.

Fare una valutazione di quanto si è appropriata la donna non è stato facile perché le offerte si contano dopo la chiusura della chiesa o comunque quando la gente è già uscita. Ma non è tanto la quantità di quanto sottratto che brucia, certamente consistente considerato il numero dei fedeli e la chiesa sempre gremita, quanto il gesto di per sé che dà fastidio: rubare in chiesa è davvero un gesto deprecabile ed ancor di più in occasione del Natale e vuol dire non avere rispetto per nessuno. Speriamo che quei soldi dovessero servire per mangiare o per medicine, ma rimane comunque l’amarezza. —

Margherita Goberti

© RIPRODUZIONE RISERVATA