Anziano trovato morto nella casa dove abitava

La scoperta da parte di un vicino di casa

FERRARA. Lo hanno trovato morto in casa, di via Ladino a Porotto nella tarda serata di giovedì scorso: era sul divano, non dava segni di vita. E così come accade in queste occasioni la macchina dei soccorsi si mette in moto, vigili del fuoco, Polizia, sanitari del 118. Ma alla fine nonostante tutti gli sforzi dei soccorritori non c’era più niente da fare. La vittima, un anziano 70enne che abitava solo, ma quella che è accaduta non è affatto un’altra storia di solitudine. Anzi.

A lanciare l’allarme è stato un vicino pressoché nello stesso giorno del decesso, giovedì, che allarmato dalla sua assenza aveva capito che qualcosa era successo, Così dopo aver inutilmente suonato alla porta di casa e tentato di capire se l’anziano fosse in casa, ha preso una scala, è andato all’esterno e l’ha appoggiata al muro della finestra sbirciando dentro: è stato lui a vedere il vicino, l’anziano 70enne, privo di vita sul divano. Ha chiamato i soccorsi, i vigili del fuoco sono intervenuti per aprire la porta e una volta all’interno gli stessi sanitari hanno avuto conferma dei sospetti. Un decesso per cause naturali, e dopo gli accertamenti del caso da parte della polizia, una pattuglia della Volante, la salma è stata resa disponibile alla famiglia dal magistrato di turno per le esequie. –


© RIPRODUZIONE RISERVATA