Ferrara, trovato morto in casa dopo una decina di giorni

Intervento di soccorso ieri pomeriggio in via Borsari, la vittima aveva 55 anni. L’allarme lanciato dal padre dall’Argentina

FERRARA. Il padre lo aveva chiamato dall’Argentina, preoccupato perché non lo sentiva da qualche tempo. Non ricevendo risposta, l’uomo ha cercato aiuto dagli operatori socio sanitari che seguivano il figlio, che a loro volta, non riuscendo a mettersi in contatto, hanno messo in moto la macchina dei soccorsi. Ma per Donato Nestor, 55 anni, era purtroppo ormai tardi.

L’uomo è stato trovato senza vita nel suo appartamento, in una palazzina Acer di via Borsari. La morte, secondo i primi accertamenti, potrebbe risalire a un paio di settimane fa, anche se alcuni vicini hanno detto di averlo visto l’ultima volta non più tardi di dieci giorni.


L’allarme. Dopo l’allarme lanciato dagli operatori dei Servizi che seguivano Donato, sul posto sono intervenuti il 118 con un’ambulanza, i carabinieri e i vigili del fuoco, che hanno provveduto a effettuare l’apertura porta di soccorso. All’interno si sono concretizzati i peggiori timori. Nell’appartamento c’era il corpo ormai senza vita del 55enne, morto da diversi giorni secondo i primi riscontri medico legali. Nessun segno sospetto riscontrato dagli inquirenti, nessun elemento che potesse far ipotizzare a una morte violenta, tanto che il magistrato di turno ha già disposto la restituzione della salma ai familiari senza disporre ulteriori verifiche.

L’intervento. Donato Nestor abitava nell’alloggio Acer da una decina di anni. I vicini di casa lo descrivono come una persona schiva e riservata, i più lo vedevano di rado al punto che per almeno una decina di giorni nessuno si era accorto della tragedia. L’allarme è arrivato da lontano, oltreoceano, da parte di un anziano padre preoccupato per il silenzio del figlio e che si è rivolto al medico nella speranza di ricevere informazioni rassicuranti. E invece ha ricevuto la più triste delle notizie: per Donato non c’era più niente da fare. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA