Contenuto riservato agli abbonati

Ferrara, in bici travolto da un’auto: anziano finisce all’ospedale

L’incidente in uno dei punti più a rischio della viabilità. L'uomo, 84 anni, era in via Maragno e si è immesso sulla statale svoltando a sinistra

Sulla bici da corsa a 84 anni, investito in via Padova a Ferrara

FERRARA. Stava effettuando un giro sulla sua bicicletta da corsa, ma evidentemente non ha calcolato bene i tempi dell’attraversamento della strada ed è stato investito da un’auto.

L’incidente

Lo scontro si è verificato nel pomeriggio di oggi, martedì 4 febbraio, poco dopo le 17, quando la luce del sole cominciava a calare e probabilmente qualche riflesso può aver provocato anche qualche problema di visibilità, soprattutto per chi viene da via Maragno come l’anziano. L’uomo, un ferrarese di 84 anni, in sella a un’attrezzata bici sportiva, proveniva dal Barco e ha iniziato a svoltare a sinistra sulla via Padova in direzione Ferrara, dovendo quindi attraversare la strada.

In quel momento la statale è molto trafficata, sia per le auto che devono andare verso il centro sia nella direzione opposta verso Pontelagoscuro e il Veneto. C’era anche la coda e per fortuna quindi le auto non andavano a velocità eccessiva, solo che durante una ripartenza un’auto, una Bmw, ha investito l’anziano in bicicletta facendolo cadere. L’impatto a terra ha provocato un forte trauma cranico all'uomo e sono dovuti intervenire i soccorritori del 118 con ambulanza e l’automedica.

I sanitari sono rimasti sul posto una trentina di minuti per trattare il paziente, poi sono partiti a sirene spiegate verso il pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna, dove l’uomo è stato giudicato in condizioni gravi, ma non in pericolo di vita ed è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso dopo il trauma subito.

Un punto nero

L’incrocio tra via Maragno e via Padova si conferma uno dei punti più a rischio della viabilità cittadina e sarebbe il caso di provvedere per limitare questa sequenza di incidenti. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA