Paura a Vigarano Pieve per un malore sul lavoro: arriva l'elimedica

L'elisoccorso arrivato da Bologna e atterrato a Vigarano Pieve

In via Rondona anche auto medica e ambulanza del 118. Apprensione nel popoloso quartiere "50"

VIGARANO PIEVE. Molta apprensione si è creata oggi (mercoledi 5 febbraio) poco dopo le 9  nel popoloso quartiere, denominato "50", per l'arrivo dell'elisoccorso, un'auto medica e un'ambulanza del 118. All'interno di un'azienda di autodemolizioni, ubicata in via Rondona, una persona si è sentita male, accusando un mancamento e difficoltà respiratorie.

Il rapido intervento dei sanitari ha permesso, dopo le prime cure, di stabilizzare la persona e trasportarla in ambulanza all'ospedale Sant'Anna di Cona, per sottoporla a controlli più accurati. Non si è trattato di incidente sul lavoro, come si ipotizzava all'inizio, ma di un vero e proprio malore arrivato all'improvviso.

I soccorsi al lavoratore che ha accusato il malore

Al momento del trasporto in ambulanza la persona era cosciente e questo autorizza a pensare che le sue condizioni di salute non fossero preoccupanti, anche se, ovviamente, il responso definitivo ci sarà dopo gli esami più approfonditi.

Non essendoci bisogno dell'intervento dell'eilisoccorso, atterrato in uno spazio verde nelle vicinanze, il velivolo è rietrato vuoto alla base di Bologna.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per gli accertamenti del caso. Per il grande spiegamento di mezzi, in paese si era creata molta apprensione, temendo il peggio: diverse le persone accorse sul posto per sincerarsi dell'accaduto, poi la notizia che la situazione era meno grave del previsto ha riportato serenità e tranquillità. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA