Berra, fuori strada con l'Ape Car, si ribalta e muore

La vittima è Meri Chiccoli, 81 anni, di Serravalle, conosciuto da tutti come "Al Rizz" per la sua capigliatura riccia. L'incidente stradale avvenuto a Ponte Giglioli, inutili i soccorsi: l'uomo è deceduto sul colpo. Lascia la moglie e quattro figli

Fuori strada con l'Ape Car, muore ottantunenne a Berra

SAN NICOLO'. Un incidente mortale è avvenuto questa mattina (6 febbraio) verso le 8 in località Ponte Giglioli, a Berra. Un uomo di 81 anni, Meri Chiccoli, residente a Serravalle, era  alla guida di un Ape Car quando ha perso il controllo del veicolo che si è ribaltato nella scarpata. L'uomo è deceduto sul colpo, sul posto l'emergenza sanitaria (ambulanza, auto medica ed elisoccorso), i vigili del fuoco oltre  ai carabinieri e alla polizia municipale di Copparo per i rilievi. A causare la sbandata mortale potrebbe essere stato un malore.

Meri Chiccoli era conosciuto da tutti in paese come "Al Rizz" per la sua capigliatura riccia e usare l'Ape Car per i suoi spostamenti quotidiani. Il primo a soccorrerlo è stato un ragazzo del posto che ha visto l'autocarro rovesciato nel fosso, e lo ha subito riconosciuto come l'Ape Car del "Rizz". Immediati i soccorsi da parte del 118 e dei vigili del fuoco di Copparo e Codigoro, ma purtroppo per l'uomo non c'era più niente da fare. Tra le ipotesi, anche quella di un improvviso malore che ha provocato l'uscita di strada. Sul luogo dell'incidente sono accorsi anche due dei quattro figli della vittima e la nuora

Meri Chiccoli viveva in via Canal Bianco a Serravalle con la moglie Claudia. In gioventù era andato a lavorare in Francia, ma negli anni Sessanta era tornato ad abitare a Serravalle e aveva messo su famiglia. La sua passione, la pesca, era diventato il suo lavoro, un'attività che aveva praticato fino alla pensione.