«Pronto soccorso, massima pressione su Cona. Programmare meglio gli accessi in provincia»

Il direttore generale, Tiziano Carradori, inquadra l’emergenza: aumentati i pazienti e una buon parte viene dai distretti di altri ospedali