Legionella all'ospedale Sant'Anna: crescono i casi sospetti, quattro indagati

Si tratta del direttore generale Carradori, del direttore sanitario Di Ruscio e dei dirigenti Antonioli e Carlini