Festa con 150 persone in un locale, denunciato titolare

La serata nonostante il divieto per coronavirus. L'evento era stato pubblicizzato sui social

BOLOGNA. Una festa con 150 persone, organizzata venerdì sera in un locale nonostante all'ordinanza del ministero della Salute che vieta eventi di questo tipo per la prevenzione del contagio da coronavirus. È successo a Lavino di Mezzo, nel Bolognese, dove i carabinieri hanno denunciato per inosservanza di un provvedimento dell'autorità il titolare 39enne di un bar-ristorante. I carabinieri della stazione di Anzola Emilia hanno scoperto che c'era stata la festa a tema latinoamericano dalla pagina Facebook del locale, dove sono stati pubblicati foto e video dell'evento, ampiamente pubblicizzato sulla stessa pagina.