Contatti con gli assessori infettati, Fabbri e Zappaterra in quarantena

Il selfie di Marco Fabbri e Marcella Zappaterra in consiglio regionale il giorno dell'insediamento

Lo annuncia lo stesso sindaco di Comacchio, dopo la messa in isolamento di Donini e Lori. Attesa per il tampone dell'altro ferrarese Calvano

FERRARA. "#coronavirus Quarantena preventiva per me e Marcella". Con questo annuncio sulla sua pagina Facebook il sindaco comacchiese e consigliere regionale Marco Fabbri rivela la "clausura" sua e della collega, nonché capogruppo Pd.

 «Amici e amiche, io e Marcella Zappaterra vi informiamo che, essendo stati a contatto nei giorni scorsi con gli assessori regionali Raffaele Donini e Barbara Lori, oggi (mercoledì 4 marzo) risultati positivi al Coronavirus, abbiamo segnalato all‘Ausl di Ferrara - dipartimento di Sanità Pubblica i contatti avuti nei giorni scorsi con gli stessi assessori. Lo stesso Dipartimento di Sanità Pubblica, applicando il protocollo ministeriale, in via precauzionale, pur non risultando contagiati e asintomatici, ha disposto per noi un periodo di isolamento preventivo domiciliare, che durerà 14 giorni dal primo contatto avuto con gli assessori. Ricordiamo che le persone che presentano sintomi come febbre, tosse, sono invitate a non andare in ospedale, ma a telefonare all’800 550 355. In caso di sintomi gravi, come sempre, il numero di riferimento è il 118. Torniamo presto».

In attesa dell'esito del tampone, cui è stato sottoposto in mattinata, il membro di giunta ferrarese Paolo Calvano, assessore al bilancio, nessun segnale invece dal consigliere regionale d'opposizione e membro dell'ufficio di presidenza regionale Fabio Bergamini, sindaco leghista di Bondeno.