Ferrara, Task force in Gad. Controlli e sequestri con due espulsioni

Risorsa strategica messa in campo dal nuovo questore. Operazioni anche a Pontelagoscuro e zona via Bologna

FERRARA. Espulsioni e monitoraggio del territorio. È stato effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio, di diversa tipologia e con diversi obiettivi, da parte degli uomini della Squadra Volante e degli equipaggi del reparto Prevenzione Crimine della questura. Queste ultime sono unità di rinforzo appositamente aggregate in città su input del questore Capocasa, dotate di particolari sistemi elettronici e addestrate per coadiuvare le pattuglie ordinarie nel controllo del territorio. La loro presenza rappresenta dunque una significativa risorsa strategica, una task force di intervento rapido, anche con compiti di polizia amministrativa. I controlli sono stati effettuati nella zona Gad, area residenziale più soggetta a fenomeni di criminalità legati all’immigrazione clandestina e allo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché nella zona di Pontelagoscuro, del centro cittadino, di Via Bologna zona di Viale Krasnodar.

L’ATTIVITA'


Mercoledì sono state identificate 74 persone di cui 21 di nazionalità straniera, controllati 39 veicoli, controllati 2 esercizi commerciali, effettuato 5 posti di controllo nonché provveduto a due denunce e due espulsioni. Nel corso dell’attività sono stati rintracciati due cittadini stranieri di cui un cittadino tunisino di 32 anni, gravato da diversi precedenti di polizia per reati contro la persona, e l’altro un cittadino del bangladesh di 55 anni, con precedenti di natura amministrativa.

Per entrambi, irregolari su territorio nazionale, veniva emesso dal Questore della Provincia di Ferrara, Cesare Capocasa, un ordine di espulsione. Venivano indagati in stato di libertà due nigeriani rispettivamente di 23 e 28 anni, per il reato di lesioni personale in quanto responsabili di un’aggressione con calci e pugni nei confronti di un connazionale. Nei giardini del grattacielo venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro a carico d’ignoti 3 grammi di sostanza stupefacente risultata positiva ai derivati dell’oppio, e nei confronti di due cittadini sono stati emessi altrettanti provvedimenti di fogli di via in quanto ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA