Fiamme nell’autofficina a Marmorta: quattro intossicati trasportati in ospedale

A fuoco un'auto, cause poco chiare: indagano i carabinieri. Ariva anche l'elisoccorso

MARMORTA. Quattro persone sono rimaste intossicate a causa di un incendio che si è sviluppato nel primo pomeriggio di ieri a Marmorta, frazione del Comune di Molinella, a pochi chilometri di distanza da Argenta.

Le fiamme hanno coinvolto un’officina in via Fiume Vecchio. Ad andare a fuoco, una vettura alimentata a gasolio e del carburante nelle vicinanze. Decisivo l’intervento dei vigili del fuoco volontari di Molinella, assistiti da una squadra proveniente da Budrio.

L’INCENDIO

Poco prima delle 15 parte l’allarme: escono delle fiamme da una piccola officina privata. Un locale molto piccolo, in pratica un capannone adibito a rimessa e autoservice. Ma quanto basta perché le fiamme si sprigionino. Non basta: c’è il pericolo che si propaghino alle abitazioni vicine, mettendo a rischio la vita delle persone.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, che circoscrivono le fiamme, come detto originate da un’automobile. Vicino c’era del carburante. Non facile il lavoro dei pompieri, durato un paio d’ore. Abili comunque a proteggere il vicinato, visto che il rogo stava per invadere pericolosamente le abitazioni che si trovano accanto all’autofficina.

I SOCCORSI

Sul posto si precipitano anche gli operatori sanitari e anche un elicottero del 118. Quattro le persone intossicate dal fumo trasportate all’ospedale. Mentre la polizia locale del Comune di Molinella hanno chiuso la viabilità di via Fiume Vecchio durante le operazioni di spegnimento delle fiamme.

LE INDAGINI

Sulla vicenda indagano i carabinieri di Molinella, che cercheranno di chiarire le cause dell’incendio, tuttora poco chiare. —

F.T.

© RIPRODUZIONE RISERVATA .