Contenuto riservato agli abbonati

Lite tra padre e figlio a Ferrara, il minorenne estrae il coltello e poi scappa

Il giovane è stato poi ascolato dagli agenti di polizia intevenuti sul posto

FERRARA. Momenti di paura ieri sera, poco prima delle 22, in un appartamento all’interno di una locanda del centro storico cittadino. Per ragioni ancora da chiarire, è scoppiata una lite tra padre e figlio minorenne, con quest’ultimo che avrebbe estratto un coltello (o forse una bottiglia, il ricordo del genitore non era molto chiaro), tentando di colpire il padre, per poi darsi alla fuga a piedi.

Sul posto sono giunti inizialmente due agenti della polizia, poi a supporto anche due carabinieri (tutti dotati di guanti e mascherina). La situazione era piuttosto serena in quel momento, l’uomo ha cercato di raccontare l’accaduto. È stata chiamata anche l’ambulanza, ma poi è stata fatta tornare indietro, non essendoci la necessità di cure mediche.


Dopo qualche minuto il figlio è rientrato nella struttura, dove è stato ascoltato dagli agenti della polizia di Stato, mentre i militari avevano già lasciato il luogo dov'è avvenuta la vicenda, non sussistendo più la situazione di pericolo. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA