Weekend di Pasqua, fuori casa senza motivo: un'ottantina di sanzioni nel Ferrarese

Più di ottocento le persone controllate dai carabinieri nel lungo fine settimana di Pasqua

FERRARA. I furbetti ci sono stati lo stesso. Nonostante le raccomandazioni, gli avvisi e i controlli per limitare le uscite e contrastare così l’incubo Covid-19, sono stati un’ottantina i cittadini sanzionati dai carabinieri del comando provinciale di Ferrara. Si tratta del 10 per cento delle persone controllate tra sabato e lunedì. Nel corso del weekend pasquale sono stati impegnati 600 carabinieri in tutto il Ferrarese.

Coronavirus, l'elicottero dei carabinieri in volo sui Lidi

Le operazioni di controllo da parte degli uomini dell’Arma sono state 284, circa 800 le persone controllate di cui un decimo sanzionate. Infine, sono stati un centinaio gli esercizi commerciali sanzionati. Sono questi i numeri del lungo fine settimana pasquale, da sabato a lunedì compresi; un dispiegamento di forze importante e un’attività serrata da parte degli uomini dell’Arma, ai fini dell’emergenza coronavirus.