La medicina a distanza modello per il futuro ma Zamboni ammonisce: «Non siamo pronti»

Il professore: «Tablet a casa per monitorare le patologie croniche». Il progetto: un sensore per gestire a domicilio lo scompenso cardiaco