Berra, era un 81enne di Suzzara l'uomo trovato senza vita in Po

BERRA. Si chiama Arnaldo Sarzola l'uomo di Suzzara ritrovato lo scorso 19 aprile senza vita nelle acque del Po a Berra, dopo la segnalazione di un cittadino e l'intervento dei carabinieri di Berra con i vigili del fuoco. Dell'anziano, nato nel 1939, era stata denunciata la scomparsa ai carabinieri di Suzzara lo scorso 10 marzo. Dopo quasi quaranta giorni il corpo è stato rinvenuto. Era impigliato in arbusti nel fiume Po, con l’acqua talmente bassa che ha permesso ad un cittadino durante la passeggiata in golena di avvistarlo, fra Berra e Serravalle.

Per stabilire l'esatta identità dell'uomo, ormai irriconoscibile e senza alcun documento al seguito, è stato necessario ricorrere all'esame del Dna.

Inizialmente si era anche pensato che il corpo potesse essere quello di un 61enne di Melara (in provincia di Rovigo), la cui scomparsa era invece stata denunciata dalla sorella lo scorso 23 marzo, dopo che fu ritrovata l’auto aperta e un suo indumento in golena. Poi però è arrivata la certezza: si tratta di Sarzola, 81enne di Suzzara.