Argenta, passa la notte distesa sul pavimento di casa: anziana soccorsa grazie alle vicine

Intervento di vigili del fuoco e 118. La 90enne a terra non riusciva a rispondere 

ARGENTA. Quando si dice dell’importanza del buon rapporto di vicinato e di quanto sia altrettanto importante il tempismo d’intervento delle forze dell’ordine. Ecco, anche in queste condizioni la speranza sprona le persone ad affrontare il futuro in un modo diverso. L’esempio è di queste ore, ed è una storia a lieto fine, di quelle che in questo periodo di lutti va raccontata perché rincuora, e rafforza l’altruismo.

I PRIMI SOSPETTI


Tutto è successo in un’abitazione che si trova lungo la via Nazionale, ad Argenta. Qui una signora di 90 anni vive da sola ma è costantemente assistita dal figlio che ogni giorno da Ferrara va ad Argenta. Lei lo saluta verso le 17 di lunedì e va in casa.

Il mattino seguente le vicine di casa, quelle che ogni giorno si salutano per la solita chiacchierata, non vedono la loro amica. Le finestre dell’abitazione sono chiuse. La chiamano più volte ma non c’è stata risposta. Col tempo che passava velocemente, è salita la preoccupazione, si temeva che potesse essere capitato l’irreparabile. Di qui la telefonata al centralino del comando della Polizia locale di Argenta.

LA DONNA ERA ANCORA VIVA

Erano da poco passate le 10 di martedì mattina quando una pattuglia si è recata sul posto. Dopo avere urlato a più riprese il nome della 90enne, una flebile voce di risposta è arrivata all’orecchio di uno dei due agenti: la donna, dunque, era ancora viva ma bisognava entrare in quella abitazione. Immediatamente è stato contattato il 118, ma anche i vigili del fuoco e - soprattutto - il figlio dell’anziana. L’uomo, infatti, era già con il piede dentro la sua auto: da diversi minuti era attaccato al telefono per chiamare la madre però non avendo risposta ha parlato con gli agenti e si è precipitato dalla madre.

IL TRASPORTO IN OSPEDALE

Nel frattempo, senza fracassare nulla, gli agenti ed il personale del 118 erano riusciti ad entrare da una porta sul retro e hanno rinvenuto la 90enne sul pavimento. Da quanto risulta, infatti, la signora non era più riuscita ad alzarsi e, purtroppo, ha trascorso la notte e la mattinata in quella posizione. Soccorsa dal personale dell’emergenza sanitaria di Argenta, la signora, alla presenza constante del figlio, è stata trasportata al Mazzolani Vandini per accertamenti, ma non dovrebbero esserci complicazioni. —

G.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA