Ferrara, positivi al test, inizia il “limbo”. La Cgil: deve intervenire l’Asl

Lavoratori reattivi al “sierologico” devono attendere in isolamento l’esito del tampone. Non sono formalmente in malattia né in quarantena. I casi ferraresi e l’input sindacale