Azzannata al seno da un cane in pieno centro a Ferrara, finisce all’ospedale

L’aggressione ieri mattina all’angolo tra le vie San Romano e Carlo Mayr. La donna è stata prima scaraventata a terra: «Sono stati attimi di terrore»

FERRARA. Stava entrando a prendere le sigarette in un bar di via Carlo Mayr all’angolo con via San Romano quando è stata aggredita e azzannata ad un seno da una cane di grosso taglia.

Il fatto


L’inquietante episodio si è verificato ieri mattina attorno a mezzogiorno e la donna di 38 anni, vittima dell’assalto, è stato costretta al trasporto in ospedale per le ferite provocate dai denti del cane al seno.

«La cosa ancora più grave - dichiara il fidanzato della donna - è che la proprietaria del cane e poi fuggita via senza nemmeno chiedere informazioni su come stava la mia fidanzata sanguinante e sotto choc per l’aggressione improvvisa ricevuta. Dico solo una cosa però, se invece del seno il cane avesse azzannato il collo o la trachea non oso pensare alle conseguenze».

«E dire che io amo i cani - ha detto la vittima dell’aggressione - però ora ho ancora impresso nella mente il suo sguardo truce. Dopo l’aggressione e i morsi ricevuto ha avuto le gambe per mi tremavano per quasi un’ora».

La dinamica

Dal racconto fornito dalla donna aggredita, tutto si sarebbe consumato in pochi secondo il tempo che la donna ha incrociato lo sguardo con il cane ed ha visto che il cane le è subito parato incontro e con impeto l’ha fatta cadere a terra prima di morderla. Nel frattempo la donna è stata soccorsa, poi viste le ferite al seno che continuavano a sanguinare ha deciso con mezzi propri di recarsi al pronto soccorso dell’ospedale di Cona, ora deve fare controlli e sottoporsi all’antirabbica e alla mammografia .—

© RIPRODUZIONE RISERVATA