Bimbo di 4 anni solo per strada I carabinieri lo mettono in salvo

Chiamata al 112 di una donna: il piccoletto vagava in pigiama lungo viale Po La mamma lo aveva affidato a un’amica, che se l’è perso: ora sta bene

Si è ritrovato solo e impaurito sotto il sole delle 10, che già picchiava come sa fare in queste giornate caldissime e afose d’inizio estate, in viale Po, direttrice d’ingresso e d’uscita dalla città, non propriamente la più sicura per un pedone. Figuriamoci se quel pedone ha appena 4 anni, è ancora in pigiama e non capisce cosa ci fa lì da solo...

L’ALLARME


È accaduto ieri mattina e l’episodio, per quanto poi a lieto fine, ha dell’incredibile. A notare quella creatura è stata una donna, che, sgomenta, ha immediatamente chiamato il 112, per avvertire i carabinieri di quanto stava accadendo sotto i suoi increduli occhi.

I militari si sono precipitati, anche perché la tenera età del “disperso” lo esponeva a tutti i pericoli possibili, a iniziare dal traffico, per quanto non particolarmente intenso nella mattinata domenicale. Quando sono arrivati, poco dopo, gli uomini dell’Arma hanno trovato il piccoletto in compagnia di un passante, che cercava di rassicurarlo, spaventato e confuso com’era, nell’attesa che qualcuno se ne prendesse cura. E di lì a poco è emerso il retroscena che aveva portato a quell’assurda situazione.

IL RETROSCENA

Il piccolo, di nazionalità italiana ma di origine centrafricana, era stato affidato dalla mamma a un’amica, prima di recarsi al lavoro dove era stata chiamata d’urgenza. La donna che lo aveva preso in cura, però, avendo anche altri figli da accudire, lo ha perso di vista.

Il bambino è stato poi riconsegnato alla mamma sereno e tranquillo. I carabinieri di Ferrara ora dovranno valutare eventuali responsabilità da parte degli adulti che avrebbero dovuto occuparsi del bambino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA