Buoni spesa, il Comune di Ferrara dovrà darli ai bisognosi e rivedere le priorità

II tribunale conferma il carattere discriminatorio del bando. Palazzo municipale pagherà i legali degli stranieri ricorrenti