Sulla Ferrara-mare contromano, ubriaco e senza patente

I carabinieri fermano il 43enne sulla statale Romea e scattano anche le sanzioni amministrative

PORTO GARIBALDI. Ha percorso la Ferrara-mare fino alla statale Romea contromano, ubriaco e con la patente sospesa: un italiano di 43 anni è stato così denunciato dai carabinieri, che lo ha fermato al termine del suo folle viaggio.

La vicenda inizia nella serata inoltrata di ieri, martedì 1 settembre, verso la mezzanotte, quando giungevano svariate segnalazioni sul numero di pronto intervento 112 attestato presso il Comando Compagnia Carabinieri di Comacchio riguardanti un'autovettura che procedeva contromano sulla superstrada Ferrara-mare, in direzione di Porto Garibaldi.

Sul posto venivano inviate due pattuglie dell'Arma, che incrociavano il veicolo alla fine della superstrada riuscendo a bloccarlo sulla S.S. 309 Romea all'altezza del distributore Tamoil.

Dopo il controllo, il conducente del veicolo veniva denunciato in stato di libertà alla competente procura della Repubblica di Ferrara per “guida in stato di ebrezza” e inoltre veniva sanzionato per la violazione degli articoli del Codice della Strada inerenti la “circolazione con patente sospesa” e la “guida contromano”.