Sbagliano due sentieri, escursionisti ferraresi soccorsi sulle Dolomiti

FERRARA. Era partiti per una escursione in alta montagna, nel Gruppo del Cristallo, massiccio delle Dolomiti Amezzane nel Bellunese. Una comitiva di ferraresi, tre adulti e tre bambini, hanno sbagliato un sentiero e non potendo proseguire hanno lanciato l’allarme e dando le coordinate della propria posizione sono stati recuperati dell'elicottero del Suem utilizzando il verricello e sono stati trasportati a valle ad Ospitale di Cadore. Una disavventura, finita bene, per fortuna grazie al Soccorso Alpino. I sei escursionisti dopo essere saliti con la Ferrata Renè fino alla Forcella Verde, e poi sono incappati in una serie di errori: anziché rientrare da Val Pra del Vecia e scendere a Cimabanche, il gruppo ha preso il vecchio sentiero ora chiuso, quindi arrivato nel ghiaione dove i segnali indicano di voltare a destra, hanno proseguito sbagliando e sono scesi seguendo le tracce della Grande Guerra. Arrivati a circa 1.800 metri non era più capaci di proseguire e hanno dato l’allarme, e quindi sono stati recuperati e poi trasportati in sicurezza a valle. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA