Ferrara, dopo l’estate la nuova offensiva del virus. L’infettivologo: sbagliato il “liberi tutti”

Dai picchi di marzo e aprile ai numeri bassi di luglio, poi la risalita di contagi e ricoveri. Ghinelli: mascherine, distanza e igiene