Ripapersico. “Il sovrano dei pub” si è arreso alla malattia: cordoglio per Tani

Lucio Tani, 65 anni

L’imprenditore titolare dell'Amadeus si è spento all’età di 65 anni Centinaia di ricordi per l’uomo che è sempre riuscito «a guardare avanti»

RIPAPERSICO . Con Lucio Tani se ne va un pezzo di storia di Portomaggiore. Il titolare del pub Amadeus si è spento ieri (16ottobre)  a 65 anni dopo una lunga malattia e a piangere, con lacrime vere e sentite, sono in centinaia. Sì perché quell’uomo è arrivato dove altri non avevano nemmeno pensato di passare: ha aperto un pub “nel nulla”, in una campagna dimenticata e avvolta nella nebbia fitta d’inverno dando ai ragazzi (ma non solo) un rifugio, un luogo dove passare le loro serate. Un punto di ritrovo fondamentale. Lucio Tani lascia la moglie e il figlio, ma anche una comunità intera.

I ricordi

«Un grande uomo. Onesto e lavoratore. Il suo locale è stato gioia, allegria e mangiare squisito per molte generazioni. Amadeus pub, quante deliziose serate passate da te. Locale familiare che conquistava chiunque. Lucio era l’esteta dei sapori di una volta, il mecenate di folle da ogni parte del mondo, il vivandiere ideale e signore sempre sorridente e splendido. Un gladiatore della ristorazione. Ci mancherai grande Lucio».

“Il sovrano”

E ancora, la pagina “Portomaggiore ignorante” gli ha dedicato uno dei ricordi più belli: «Ci hai dato le sbiciclettate fino al tuo pub quando non si aveva ancora la patente. Ci hai dato le prime sbronze. A volte ce l’hai fatta togliere, la patente. Ci hai dato quel senso di libertà nel mezzo della campagna di provincia che ti imprigiona, hai reso grande Portomaggiore all’estero (Ferrara). Hai fatto diventare un rito profano il momento di pagare il conto. La tua voce la sanno imitare almeno 145 portuensi, ma nessuno la fa bene. Hai insegnato cosa vuol dire tener su la baracca quando il mondo si scorda della provincia. Eri Brooklyn, Manhattan. Ma fatto di legno con l’odore della campagna e dei campi di grano. Ciao Lucio, sovrano incontrastato dei pub da qui fino alle porte del mondo».

Ancora da fissare la data dei funerali e intanto la famiglia, la moglie e il figlio, sono legati dal profondo affetto e dalla stima che arriva da ogni parte. —

A.B.. © RIPRODUZIONE RISERVATA.