Comacchio, salta l'ultimo weekend dell'anguilla. Ok per la Mille Miglia

Rimandata all'anno prossimo la festa di Halloween

COMACCHIO. Le nuove misure di contenimento del contagio Covid-19 emanate domenica 18 ottobre con il nuovo Dpcm hanno imposto l’azzeramento di alcune le iniziative già programmate in laguna mentre si conferma il passaggio della Mille Miglia a Comacchio, giovedì 22 ottobre a partire dalle 18.30, a partire dal Tribute delle Ferrari che aprirà la parata dei bolidi della gara automobilistica più blasonata. L’ultimo fine settimana della Sagra dell’Anguilla, previsto per il 24 e il 25 ottobre, non si terrà.

Salta pure la Festa di Halloween (31 ottobre) che l’amministrazione aveva già deciso di rinviare all’anno prossimo. Venerdì 23 ottobre la conversazione archeologica “Università di Bologna a Spina Progetto Value. Prima campagna di indagini” si svolgerà in diretta streaming (con collegamento dal sito del Comune di Comacchio www.comune.comacchio.fe.it) a partire dalle 17.30 da un luogo d’eccezione: il Museo Delta Antico.

L’assessore alla cultura e turismo, Emanuele Mari spiega: “Le misure di contenimento annunciate ieri sera hanno avuto un impatto importante sulla nostra programmazione di eventi e manifestazioni. La nostra Sagra dell’Anguilla ha visto la sospensione del suo terzo weekend di festa tuttavia, l’edizione speciale e diffusa della sagra, predisposta quest’anno, può ancora garantire l’offerta dei ristoranti, con le misure di sicurezza previste. Ringraziamo la società Work & Service, che ha organizzato la sagra,  e tutti coloro – associazioni, operatori, cittadini - che hanno dedicato risorse e impegno per sostenere questa iniziative, pur in una situazione di limitazioni e difficoltà. La cultura non si può fermare e così, con una diretta streaming potremo entrare nelle case di tutti con la conversazione archeologica in programma venerdì. In ogni caso Comacchio accoglierà il carousel della Mille Miglia pur con il necessario distanziamento sociale ma sempre con grande generosità”.

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi