San Biagio, spaccio davanti al locale: arrestata una donna

I carabinieri sono intervenuti dopo che un cittadino ha segnalato assembramenti

SAN BIAGIO. I carabinieri di Portomaggiore domenica 18 ottobre sono intervenuti a San Biagio, nell’Argentano, dopo aver ricevuto la segnalazione di un cittadino che lamentava assembramenti davanti a un bar. Secondo il cittadino, davanti al locale erano ammassate diverse persone e tutte senza mascherina. Quando la pattuglia è arrivata sul posto ha notato un gruppo di persone e una donna in particolare, allontanarsi frettolosamente e in maniera sospetta. I carabinieri hanno così deciso di procedere al controllo della donna, una 26enne residente in zona. Dopo la perquisizione personale e quella del veicolo i militari hanno trovato e sequestrato diverse dosi di cocaina, hashish, marijuana, un bilancino di precisione e diverse decine di euro, in banconote di piccolo taglio, ritenute provento dell’attività di spaccio. La giovane è stata arrestata, trattenuta per le formalità di rito in caserma per la notte e poi rilasciata in attesa dell’udienza di convalida ed il processo.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi