Coronavirus, un decesso e cinque nuovi ricoveri nel Ferrarese

Altri 25 contagi nelle ultime 24 ore. In 113 sono in isolamento domiciliare

FERRARA. Cinque nuovi ricoveri, di cui uno in terapia intensiva, 25 nuovi positivi e un decesso. E' questo quanto emerge dal bollettino sanitario diramato alle 18 riguardo l'emergenza coronavirus nel Ferrarese. I nuovi ricoverati nel reparto Covid dell'ospedale Sant'Anna di Cona provengono da Ferrara (2), Poggio Renatico (1), Riva del Po (1) e uno da fuori provincia. I nuovi positivi sono di Argenta (1), Comacchio (1), Copparo (1), Ferrara (20), Poggio Renatico (1) e uno da fuori provincia. In isolamento domiciliare nelle ultime 24 ore sono entrate 113 persone, 2 sotto sorveglianza telefonica e 146 sono uscite da isolamento e sorveglianza. La vittima, invece, è un ferrarese ultracentenario (classe 1919) ed era stato ricoverato a Cona il 13 ottobre; è deceduto domenica.

IN REGIONE

Lieve calo nell'aumento giornaliero di contagi da coronavirus in Emilia-Romagna. Ma si contano altri cinque morti e continuano a crescere i ricoveri. I nuovi casi sono 507 in più rispetto a ieri, su un numero record di 16.549 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Dei nuovi positivi, 216 sono asintomatici, 133 erano già in isolamento e 136 sono stati individuati nell'ambito di focolai già noti. L'età media è 47,3 anni. La provincia con più contagi è quella di Bologna (119), a seguire Modena (100), Reggio Emilia (65), Parma (62), Piacenza (37), Ravenna (35), Rimini (26), il territorio di Forlì (25), Ferrara (25) e l'area di Cesena (10). I casi attivi sono 10.168 (+498), le persone in isolamento a casa sono 9.559 (+440), il 94%. Due persone sono morte a Modena (una donna di 92 e una di 87 anni), una a Bologna (un uomo di 89 anni), uno a Ferrara (un uomo di 100 anni) e uno a Piacenza (un uomo di 88 anni). Sono 78 i pazienti in terapia intensiva (+8) e 531 (+50) quelli ricoverati negli altri reparti. Le persone complessivamente guarite salgono a 27.226 (+4).

La guida allo shopping del Gruppo Gedi