Coronavirus, nelle ultime 24 ore nel Ferrarese 57 nuovi contagiati e altre 11 persone ricoverate a Cona

La maggior parte dei casi è in città. Notizia positiva: 208 persone in provincia sono uscite dall'isolamento

FERRARA. Il dato di aggiornamento della situazione contagio a Ferrara e provincia nelle ultime 24 ore dice altri 57 positivi su 291 tamponi refertati, dunque percentuale di contagio in aumento. I nuovi ricoveri per Covid nel Ferrarese sono invece 11, 1 dei quali in terapia intensiva.

L’attenzione resta dunque sempre alta sul fronte dei ricoveri e della tenuta del sistema sanitario. Con altri 11 degenti (1 sospetto e 10 accertati) portati a Cona, compensati da quattro dimissioni, i posti occupati al Sant’Anna sono ora saliti a 66 su 74, mentre al Delta di Lagosanto e al Santissima Annunziata di Cento ci sono in tutto 25  pazienti (18 a Lagosanto e 7 a Cento) su una disponibilità di 32 posti.

Lo “storico” dall’inizio dell’epidemia dei contagiati nella nostra provincia ha superato quota 2.000 casi, precisamente 2.017. Dei 57 nuovi positivi (27 maschi e 30 femmine con età media di  46,2 anni), 21 provengono da focolai e 36 da casi sporadici; un contagio invece è riconducibile a un rientro dall’estero. Gli asintomatici sono in tutto 24, di cui 18 individuati con il sistema del contact tracing, 2 attraverso screening su specifiche categorie di interesse e 4 con il test pre-ricovero. La maggior parte (39 casi) è di Ferrara, gli altri sono a Comacchio (5), poi Poggio Renatico 3, Cento e Vigarano Mainarda 2, Bondeno, Copparo, Fiscaglia, Masi Torello, Portomaggiore e Terre del Reno 1.

A entrare in isolamento domiciliare sono 31 persone (24 a Ferrara) e 2 sono entrate in sorveglianza, mentre ben 208 hanno concluso il periodo di osservazione (143 a Ferrara). In Emilia Romagna si registrano 671 nuovi casi di positività al virus su 16.179 tamponi mentre i decessi sono 6.

si sono registrati 43.477 casi di positività, 889 in più rispetto a ieri, su un totale ancora molto alto di 16.179 tampon

La guida allo shopping del Gruppo Gedi