Domenica il campo di XII Morelli intitolato a Ermes Govoni

Breve cerimonia per ricordare la figura dello storico presidente della Polisportiva locale, anima dell'intera comunità

XII MORELLI. Domenica mattina è in programma l'intitolazione del campo sportivo di XII Morelli a Ermes Govoni. Appuntamento alle  11 e nonostante l’emergenza Covid, l’amministrazione comunale di Cento ha deciso di procedere all’intitolazione dell’impianto sportivo e così domenica si terrà una breve cerimonia - in assenza di pubblico -, in cui il vicesindaco Simone Maccaferri con Gianni Govoni, in arte "John Strada", figlio del compianto Ermes, con i rappresentanti della squadra di calcio del XII Morelli, scopriranno la targa e dedicheranno il campo all’ex dirigente sportivo, scomparso il 10 febbraio del 2015.

La decisione di intitolare l’impianto della frazione di Cento a una figura storica dello sport come Govoni è partita nel 2017 dalla Consulta Civica della frazione e fu sostenuta dalla locale Polisportiva. Il nostro quotidiano ha perorato tale causa, ritenendo Govoni uno dei personaggi emblematici del movimento sportivo (e non solo) di tutto l'Alto Ferrarese. Dopo il passaggio in giunta a gennaio, l’iter è proseguito con il passaggio in Commissione di toponomastica fino ad arrivare alla Prefettura per un parere che desse il via all’intitolazione. La legge dispone che «nessun monumento, lapide od altro ricordo permanente può essere dedicato in luogo pubblico od aperto al pubblico, a persone che non siano decedute da almeno dieci anni» mentre Govoni è scomparso solo cinque anni fa. La prefettura, tuttavia, si è espressa in modo favorevole e per questo si è provveduto all’avvio dell’iter dell'intitolazione. «Era molto attesa e sentita – affermano il sindaco Fabrizio Toselli e il vicesindaco Maccaferri - perché valorizza il ricordo di una persona che, con generosità, lungimiranza, grande dedizione e profondendo appassionato impegno, molto ha dato alla vita sportiva e sociale del territorio, a cui era profondamente legato e di cui è stato punto di riferimento».

Il figlio Gianni ha accolto con entusiasmo e gioia la notizia. «Desidero ringraziare di cuore tutti quelli che hanno contribuito a questo traguardo – commenta -. A partire da Mario Govoni, che per primo l’ha proposto e che è mancato l’anno scorso, e dal sindaco, che si è speso in prima persona. Mio padre ha fatto tanto per lo sport, e non soltanto, a XII Morelli. Sono sicuro che mai avrebbe pensato a un simile riconoscimento, perché era un uomo di grande concretezza, ma sono molto contento che questa intitolazione sia arrivata».

LA FIGURA

Ermes Govoni, da appassionato di sport, ciclismo e calcio in particolare, cominciò all’inizio degli anni '70 l’attività di dirigente sportivo, che continuò con entusiasmo sino alla fine dei suoi giorni, ricevendo vari premi fra i quali, nel 2006, il diploma di merito rilasciato dall’ente sportivo Udace e, nel 2009, la benemerenza Coni "Premio alla carriera dirigente". Fu inoltre molto attivo anche nell’ambito socio-culturale e nella beneficenza, organizzando diversi eventi che sono diventati vere e proprie tradizioni locali. In ambito ciclistico fu cofondatore e vicepresidente della società ciclistica Birra Moretti con sede a XII Morelli, che in seguito si trasformerà in società ciclistica Edil 7, di cui sarà presidente fino a metà degli anni '80. Per quanto riguarda, il calcio nel 1986 rilevò la società calcistica del paese e la trasformò in Polisportiva aggiungendo il ciclismo, il podismo e il campionato di boccette da biliardo. Il vivaio fu sempre di vitale importanza nella sua visione sportiva e tutti gli sport della società prevedevano il settore giovanile. Quando rilevò la società la squadra di calcio militava in Terza categoria: nel giro di pochissimi anni la portò in Prima categoria e stabilmente in Promozione, riuscendo anche a disputare un campionato in Eccellenza. Nel periodo della sua presidenza fu molto attivo nell’ampliamento della struttura sportiva del paese, che riuscì ad avere due nuovi campi per gli allenamenti e una sala polifunzionale.

Fu peraltro cofondatore del gruppo opinionistico Quarto Tempo formato da dirigenti sportivi, atleti, giornalisti e imprenditori delle province di Ferrara, Bologna e Modena. Sono innumerevoli gli eventi sportivi, socio-culturali e benefici organizzati da Ermes Govoni per XII Morelli: la Sagra del Salame alla Brace, la Cena di San Valentino - festa della Polisportiva, “Il Giro d’Italia” (versione "in miniatura" della famosa competizione nazionale, che ha avuto circa una quindicina di edizioni), la XII Morelli-Zocca, il Carnevale di XII Morelli, il Rogo della Befana, il Falò di Natale.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi