Contagi alla Medicina di Gruppo di Comacchio: effettuati 101 tamponi

L'Asl ha provveduto alla bonifica della Casa della Salute adottando due protocolli supplementari di sanificazione

COMACCHIO. Dopo il riscontro di un medico della Medicina di Gruppo di Comacchio e di alcuni operatori sanitari, stamattina (venerdì 23 ottobre) a conferma dell'attenzione della sanità pubblica e della Direzione della Casa della Salute per arginare possibili focolai e prevenire ulteriori contagi, sono stati effettuati, nell’assoluta sicurezza degli ambienti, 101 tamponi tra dipendenti (specialisti, infermieri, ecc.) e personale di Copma e Coopservice.

L’Azienda ha adottato una specifica Istruzione Operativa di sanificazione degli ambienti per il contenimento del contagio da virus Sars-Covid, rinforzando tutti i protocolli di sicurezza sanitaria e introducendo nuove preparazioni per le ditte che svolgono il servizio di pulizia e sanificazione. La specifica Istruzione per la sanificazione “Covid” degli ambienti sanitari è entrata nella routine quotidiana degli interventi, in particolare, dopo la ripresa dell’attività ambulatoriale.

Nel caso di Comacchio, l'Azienda ha un contratto di appalto con Copma che si attiene a quanto indicato nella Istruzione Operativa  applicando con rigore le procedure. Nel capitolato è prevista la possibilità di attivare pulizie straordinarie per la sanificazione in caso di eventi "straordinari" o di “emergenza” non rutinaria, ovvero, in urgenza, come è accaduto a Comacchio, quando, venuti a conoscenza della positività di alcuni operatori sanitari, sono state attivate tutte le condizioni per effettuare pulizie straordinarie e azioni di sanificazione di tutti gli ambienti della Casa della Salute.

La pulizia e la sanificazione dei locali di tutta la struttura di Comacchio è già stata effettuata e, oltre la normale pianificazione delle attività con le indicazioni specifiche “Covid” prevista per la Medicina di Gruppo, sono stati attivati due protocolli supplementari di sanificazione “Covid” nelle mattine di lunedì 19 ottobre alle ore 9 e di mercoledì 21 Ottobre alle ore 8.30. Ausl Ferrara - per rispettare le regole della Regione Emilia-Romagna per l’accreditamento delle strutture pubbliche e private agli standard di sicurezza sanitaria - da sempre adotta, anche per la pulizia-sanificazione degli ambienti, precise Istruzioni Operative, ovvero, protocolli obbligatori a partire dalla semplice pulizia fino alla profonda sanificazione di tutti i luoghi sanitari: dagli ambulatori alle sale operatorie.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi