Legionella alla materna di Cologna. I bimbi ritornano a scuola lunedì a Serravalle

Ufficiale spostamento e data per la ripresa dell’attività. Oggi l’incontro tra sindaco e rappresentanti dei genitori delusi dall’operato del Comune

COLOGNA. «Da lunedì 26 ottobre i bimbi dell’infanzia di Cologna potranno riprendere l’attività didattica, spostandosi nel plesso di Serravalle». Una soluzione già annunciata mercoledì dal sindaco di Riva del Po, Andrea Zamboni, ed ora perfezionata con la data d’inizio delle lezioni.

La comunicazione è stata data dal dirigente scolastico Domenico Marcello Urbinati ai genitori, durante la riunione in videoconferenza che si è svolta ieri pomeriggio. L’occasione era quella della riunione di plesso per l’organizzazione delle votazioni dei rappresentanti, che si terranno sabato, ma è stata utile anche per fare il punto della situazione sulla chiusura della scuola materna di Cologna per la presenza di tracce del batterio di legionella nelle tubazioni dell’acqua fredda.


Oltre ai genitori e al dirigente, erano “collegate” in videoconferenza anche le maestre Elisabetta e Francesca, tutti felici di poter riprendere regolarmente l’attività didattica, anche se i genitori non tralasciano un certo disappunto sulla mancata presenza degli amministratori.

Le famiglie ringraziano

«Per questa “accoglienza” ringraziamo tantissimo le insegnanti e le famiglie di Serravalle perché anche loro si stanno sacrificando per permetterci di continuare il nostro percorso scolastico – dice Martina, rappresentante dei genitori –. Il preside e le insegnanti hanno collaborato e si sono prodigati per fare sì che i bambini di Cologna potessero avere meno problemi possibile. In tutta questa vicenda ovviamente l’amministrazione comunale non si è scomodata né per far sentire il loro interesse verso le famiglie, che stanno vivendo questo disagio, né tantomeno per attivare alcun tipo di aiuto. Se questa non era la sede in cui il sindaco o chi per esso sarebbe potuto intervenire, mi chiedo perché non c’è stato neanche un avviso o un comunicato pubblico tramite i canali istituzionali (sito del Comune). Il dirigente ha fatto in modo di poter parlare con le famiglie, a differenza di chi ci amministra».

Confermato l’incontro tra genitori/rappresentanti e sindaco Zamboni previsto per oggi, per fare il punto della situazione. —

d.m.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi