Formalizzata la richiesta di asilo politico

Al termine delle operazioni di identificazione, i tre clandestini afghani, hanno formalizzato, con l’aiuto dell’interprete, la richiesta di asilo politico, in funzione del riconoscimento dello status di rifugiati politici. È scongiurata, almeno per il momento, la prospettiva dell’espulsione dal suolo italiano, prevista per i clandestini sprovvisti di documenti e, come tali, sguarniti permesso di soggiorno.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi