Ferrara, Fabbri ai manifestanti: sono al vostro fianco

Il primo cittadino alle 18 sarà in piazza con le categorie in protesta. Il sindaco: "Chiediamo misure di buon senso"

FERRARA. Alan Fabbri sta con chi protesta per il nuovo Dpcm. Il sindaco di Ferrara, numero due dell'Anci Emilia-Romagna, porterà oggi alle 18 un gesto di solidarietà alle categorie in protesta nella piazza della Cattedrale di
Ferrara. «Sono a fianco di chi, con noi, chiede misure di buonsenso- dice Fabbri- purtroppo quelle previste dall'ultimo Dpcm non possono reputarsi tali e non sono, ad ora, accompagnate da ristori, che ancora attendiamo di capire, nel dettaglio e con certezza, quali saranno e a quanto ammonteranno». I lavoratori, sottolinea ancora il primo cittadino della Lega, «non chiedono elemosine, chiedono solo di poter lavorare - in sicurezza, per loro e per i loro clienti - dopo che hanno investito ingenti risorse. investimenti che oggi lo stato sta vanificando, generando perdite, danni economici, rischio di chiusure». «Avevamo chiesto che venissero ascoltate le proposte delle Regioni, che erano e restano di buonsenso, è grave che la gran parte di queste proposte siano state ignorate. il governo non può pensare di affrontare una sfida come quella in cui siamo senza ascoltare territori, amministrazioni locali, categorie».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi