Un decesso con covid nel Ferrarese, altri 11 ricoveri e 4 sono in terapia intensiva

Il bollettino della sanità estense: 55 tamponi positivi, sono 39 i sanitari attualmente infettati

FERRARA. Un decesso, 11 persone ricoverate positive al coronavirus (5 di Ferrara, 2 di Bondeno, 1 di Codigoro, 2 di fuori provincia) e, di queste, 4 (1 di Ferrara, 1 di Bondeno, 2 di fuori provincia) sono in terapia intensiva. Sono questi i numeri più allarmanti del bollettino emesso oggi, venerdì 30 ottobre, dalla sanità ferrarese. Numeri completati dai 55 tamponi positivi, con età media di 46,4 anni (8 casi provenienti da focolai e 47 da casi sporadici, 0 casi importati dall’estero) e 39 operatori sanitari attualmente positivi al covid. Poi, 102 persone entrate nel regime di isolamento domiciliare e una di sorveglianza domiciliare.

Ci sono anche notizie positive, come le 191 persone che si sono liberate dall'isolamento domiciliare e i 3 guariti, 248 tamponi negativi. Ma non ci si può consolare così.

La vittima è la numero 198 dall'inizio della pandemia, la sua positività al coronavirus è stata certificata oggi, a distanza di 48 ore dal decesso. Parliamo di una donna di Ferrara, classe 1932, entrata all'ospedale Sant'Anna di Cona lo scorso 19 ottobre, proveniente dalla Rsa Residenza Caterina della città. Patologie pregresse ed età molto avanzata le hanno concesspo appena nove giorni di vita dopo il ricovero al nosocomio di Cona.

Tornano ai 55 tamponi positivi, di questi 25 sono persone asintomatiche (18 individuati con il sistema del contact-tracing, 1 da screening sierologico, 5 attraverso screening su specifiche categorie d’interesse, 1 con un test pre ricovero) e 30 sintomatici.

 

 

 

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi