Con l'auto contro un muretto, ferita una ragazza a Masi Torello

Abbattuta la recinzione in pietra a vista di un'abitazione, la giovane portata in codice rosso all'ospedale Sant'Anna

Masi Torello, non vede la curva e sfonda la recinzione di una casa: ferita una giovane

MASI TORELLO. Probabilmente a ingannarla è stata la fitta nebbia che incombeva su tutto il Ferrarese nella mattinata di oggi, sabato 31 ottobre. E in via Pagano, nell'omonimo borgo appena fuori Masi Torello, la situazione non era migliore verso le 7. Fatto sta che una ragazza, residente a Ferrara quartiere Barco, ma con  i familiari maesi, di buon'ora si è messa alla guida della sua Fiat Panda, ma, poco dopo, il suo viaggio si è bruscamente interrotto.

La giovane, infatti, a quanto pare non ha visto una curva verso destra, mentre usciva da Masi Torello, pobabilmente appunto a causa della fitta nebbia, andando dritta a una velocità sin troppo sostenuta: purtroppo di fronte a lei c'era la recinzione di un'abitazione, un muretto in pietra a vista. Il manufatto è stato letteralmente abbattutto dall'impatto con l'auto, all'interno della quale la ragazza è rimasta seriamente ferita.

Immediata la richiesta di soccorsi al 118 e sul posto sono arrivate un'ambulanza e l'auto con il medico a bordo: dopo essere stata stabilizzata sul posto, la paziente con l'ambulanza è stata portata in codice rosso al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Anna di Cona per ulteriori accertamenti: le condizioni della giovane apparivano serie, ma i sanitari non parevano temere per la sua vita.

Sul posto è arrivata anche una pattuglia della polizia locale Terre Estensi, che nell'immediato ha provveduto a regolare la viabilità, per poi effettuare i rilievi di legge. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi