Lido Nazioni, tabaccaia rapinata: l'uomo impugnava un coltello

Il malvivente è entrato col volto coperto, ha rubato l'incasso del giorno e "Gratta e Vinci" per mille euro

LIDO NAZIONI. Trecento euro in contati e mille euro in “Gratta e Vinci” è questo, da una prima stima, il bottino dell’uomo che sabato sera ha rapinato la tabaccheria di Lido Nazioni. Alle 19, pochi istanti dopo il colpo la titolare della tabaccheria ha chiamato i carabinieri di Comacchio dicendo di essere stata rapinata. Secondo il racconto, un giovane, col volto travisato da mascherina e cappellino di colore nero e armato di coltello, l’ha minacciata e derubata. Sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri che al contempo hanno diramato le altre pattuglie sul territorio per le ricerche del malvivente che, dopo il colpo, si è dileguato facendo perdere le proprie tracce. I primi accertamenti volti all’identificazione dell’autore hanno dato esito negativo ma è in corso una mirata attività investigativa dei carabinieri di Comacchio.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi