Quattro decessi e tre ricoveri in Terapia Intensiva nel Ferrarese

Nelle ultime 24 ore sono emersi altri 112 positivi al Covid-19. Due delle vittime provenivano dalla Cra Ripagrande di Ferrara

FERRARA. Quattro decessi, undici ricoveri (3 in Terapia Intensiva) all'ospedale Sant'Anna di Cona e 112 positivi. Sono questi i dati delle ultime 24 ore legati al coronavirus in povincia di Ferrara.

Le vittime sono un 88enne di Comacchio, ricoverato all'ospedale Sant'Anna di Cona il 31 ottobre e spirato il 20 novembre; una donna di 80 anni di Ferrara, ricoverata il 25 ottobre a Cona e deceduta il 20 novembre (era ospite della Cra Ripagrande di Ferrara); un 76enne di residente nel Comune di Tresignana, ricoverato a Cona il 17 novembre e spirato tre giorni dipo; infine un altro lutto nella Cra Ripagrande di Ferrara: la vittima è una donna di 83 anni deceduta il 20 novembre all'Ospedale Del Delta di Lagosanto. Tutte le vittime avevano patologie pregresse concomitanti.

Le persone ricoverate a Cona nel reparto Covid + sono 8 (2 Ferrara, 2 Copparo, 1 Cento, 1 Jolanda di Savoia, 2 fuori provincia), in Terapia Intensiva sono 3 (1 Ferrara, 1 Codigoro, 1 Cento).

Dei 112 positivi (1 Argenta, 8 Bondeno, 9 Cento, 3 Codigoro, 4 Comacchio, 1 Copparo, 36 Ferrara, 5 Fiscaglia, 4 Goro, 8 Lagosanto, 1 Ostellato, 6 Poggio Renatico, 2 Portomaggiore, 1 Riva del Po, 5 Terre del Reno, 4 Tresignana, 6 Vigarano, 2 Voghiera, 6 fuori provincia) 101 sono asintomatici e 11 sintomatici. Tutti questi ultimi contagi sono dovuti a contatti sporadici e non focolai. I casi positivi totali in provincia di Ferrara sono 4.908.

Nelle ultime 24 ore sono entratein isolamento domiciliare 84 persone, 1 sotto sorveglianza telefonica e 584 sono uscite da isolamento e sorveglianza. I tamponi refertati e risultati negativi sono stati 468.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi