Ferrara, aggressivo e violento con la polizia: arrestato un 25enne

Il giovane era senza mascherina ed è anche stato denunciato per aver violato la quarantena

FERRARA. Un 25enne di origini nigeriane, residente a Ferrara e regolare, è stato arrestato per resistenza, violenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale. E denunciato per aver violato la quarantena fiduciaria imposta dall’emergenza coronavirus. Il provvedimento è scattato mercoledì mattina (25 novembre) dopo che l’uomo ha prima disobbedito alle forze dell’ordine e poi, alla richiesta di esibire i documenti, ha reagito con calci e pugni. Nei pressi del piazzale della Stazione, gli agenti di polizia hanno visto il 25enne girare senza mascherina, gli hanno detto di indossarla ma lui non ha obbedito. Gli agenti hanno così chiesto al giovane di mostrare i documenti ma lui, insofferente, ha cercato di allontanarsi ed eludere il controllo. Una volta fermato ha mostrato un atteggiamento provocatorio e di sfida nei loro confronti e si è scagliato contro gli agenti colpendoli con calci e pugni. Una volta bloccato è stato portato in questura per accertamenti, arrestato e denunciato.